GIGI DOSSI

Ho conosciuto Aldo nel lontano 1979 in occasione della sua personale al centro Cantoni.
Da quel giorno la stima ed il rispetto reciproco si intrecciano, nel corso degli anni, ai legami familiari.
Aldo riesce a dare alla nostra amicizia anche un ritmo preciso quello scandito dalla immancabile telefonata della Domenica sera :......"  ....come va il lavoro ? ....il testo da stampare....la mostra da.....i figli....la malattia in agguato.....quando ci troviamo per un pokerino...?..."
Di Aldo io e la mia famiglia abbiamo moltissimi ricordi che iniziano con la stima intellettuale e poi, nel tempo, diventano sempre più familiari e affettuosi.

 
Altri articoli...